PROPOSTE PORTATE AL CDI O.N.A.O.S.I.

 

Queste le proposte che i  7 rappresentanti della CADUCEO
hanno portato il, 17 giugno 2018, al Comitato di Indirizzo (CDI) dell’ONAOSI:

– CASA DI RIPOSO

– ASILI NIDO 

– AGEVOLAZIONE PER ACQUISTO STRUMENTI SANITARI

– DIVULGAZIONE DELLA CONOSCENZA DELL’ONAOSI TRA I SANITARI 

 

Proposte che sono state condivise dai  componenti della maggioranza del CDI che ne hanno apprezzato la validità e l’utilità per i contribuenti dell’Ente.

L’ONAOSI è stata fondata per aiutare gli orfani dei sanitari. E continua a farlo.

Negli anni , però, il numero degli orfani assistiti si è (fortunatamente) ridotto. 

L’ONAOSI deve, quindi, rivolgere la propria attenzione ed assistenza alle nuove “necessità” dei sanitari. In primis l’istituzione di case di riposo che possono aiutare i sanitari in un periodo a volte difficile della vita : la vecchiaia.

Gli asili nido possono aiutare i giovani sanitari a gestire la nascita di un figlio.

Acquisto di strumentazioni sanitarie per chi intraprende una attività lavorativa.

Altre convenzioni in altri settori si potranno stipulare (es. assicurazioni).

La Caduceo propone che le rette per la casa di riposo e gli asili nido debbano essere agevolate,  perché in parte coperte dall’ONAOSI : chi ha contribuito tanti anni o decide di iniziare a farlo deve averne un vantaggio tangibile. Come è già in atto, da molti anni,  per le rette nei collegi ONAOSI per i figli dei contribuenti.

Perugia, sede dell’ONAOSI,  è la città “prototipo” per realizzare questi progetti. 

I quali,  come per i collegi, potranno essere successivamente “esportati” in altre città.

Ma alla base di tutto per la Caduceo è assolutamente INDISPENSABILE che la Amministrazione si faccia carico di riempire un vuoto che esiste da sempre: la divulgazione della conoscenza dell’Ente tra coloro che ne sono i contribuenti obbligati (i dipendenti pubblici) e i potenziali nuovi contribuenti (liberi professionisti). Ad oggi la conoscenza dell’ONAOSI è troppo limitata tra i  sanitari che ignorano, purtroppo, i tanti benefici che l’iscrizione all’ONAOSI comporta. Con una retta annuale veramente irrisoria.

I 7 rappresentanti della Caduceo sono molto soddisfatti del risultato odierno, frutto di costanza ed impegno sempre in unica direzione: preservare e potenziare l’ONAOSI.

Marina Onorato; Alberto Bertoli; Giuseppe Fiorenzano; Basso Parente; Moira Panizza ; Carmine Mellone; Vittorio Scalercio

condividi:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *